I giochi con le uova

Ogni anno i piccoli americani aspettano con trepidazione il giorno di Pasqua per potersi cimentare in due divertenti giochi: la corsa delle uova (egg roll, letteralmente “rotolamento delle uova”) e la caccia alle uova (Easter egg hunt).
Nella corsa delle uova i bambini si dispongono in file parallele e, al via, cominciano a far rotolare le uova (uova bollite dipinte) su un prato, servendosi di un mestolo.
Vince chi porta per primo il proprio uovo al traguardo.

È una tradizione antica, originaria dell’ Inghilterra dove però si fanno rotolare le uova giù per le colline, piuttosto che spingerle su una superficie piana.
La più famosa Egg Roll è senza dubbio quella che si tiene ogni anno nel prato di fronte alla Casa Bianca: il presidente degli Stati Uniti in persona fischia l’inizio della gara, secondo una tradizione iniziata nel 1876 dal presidente Rutherford B. Hayes.La caccia alle uova invece prevede che al via i bambini vadano alla ricerca delle uova nascoste in giardino dai genitori.
Originariamente si trattava delle classiche uova bollite dipinte; vinceva chi riusciva a trovarne di più.

Oggi però si va alla ricerca di gusci di plastica colorati che al loro interno contengono svariate sorprese: dai cioccolatini, ai gadgets, ai biglietti della lotteria.